Tipologie di acqua

Trinkwassersorten

Tipi di acqua potabile

Nel mondo dell’acqua vanno distinti i diversi prodotti, che in Svizzera sono regolati dalla legge. I concetti di acqua minerale, acqua sorgiva e acqua potabile sono pertanto chiaramente definiti. Per saperne di più e informarvi sui diversi tipi di acqua potete leggere questa sezione.

Acqua minerale naturale

L’acqua minerale naturale non trattata è regolata da rigorose prescrizioni di legge e sottoposta a controlli costanti che garantiscono ai consumatori alta qualità nel tempo. L'acqua minerale naturale si distingue per la particolare origine geologica, per la natura e la quantità dei componenti minerali, per la sua purezza originaria, nonché per la composizione e la temperatura costanti. Questo tipo di acqua non deve essere trattata né additivata in alcun modo.

L’acqua minerale naturale deve essere imbottigliata nelle immediate vicinanze della fonte o va trasportata alla sede di imbottigliamento attraverso condutture e non, per esempio, in cisterne. Si ottiene da una o più sorgenti oppure proviene da fenomeni idrici del sottosuolo sfruttati artificialmente con estrema cura; è microbiologicamente pura in modo del tutto naturale.

Il contenuto di minerali disciolti in un litro d’acqua deve essere obbligatoriamente dichiarato sull’etichetta della confezione. In funzione dei minerali contenuti le acque minerali si suddividono in varie categorie:

  • acqua minerale naturale a minimo contenuto di minerali, quando il contenuto di sali minerali calcolato come residuo fisso non supera i 50 milligrammi per litro;
  • acqua minerale naturale a basso contenuto di minerali, quando il contenuto di sali minerali calcolato come residuo fisso non supera i 500 milligrammi per litro; Valser Silence, per esempio, è un’acqua minerale naturale a basso contenuto di minerali;
  • acqua minerale naturale a elevato contenuto di minerali, quando il contenuto di sali minerali calcolato come residuo fisso supera i 1500 milligrammi per litro; Valser Classic e Valser Naturelle rientrano in questa categoria.

L’acqua minerale è un prodotto naturale. In tal senso non può essere modificata né trattata. Il diritto svizzero e internazionale consentono solo pochi trattamenti, in casi eccezionali. Per esempio:

  • Anidride carbonica: è consentito estrarre o ridurre l’anidride carbonica naturalmente contenuta in un’acqua minerale; è consentita anche l’aggiunta di anidride carbonica della fonte o estranea; Valser Classic è additivata di anidride carbonica estranea, ma rispetto ad altre acque minerali svizzere il dosaggio è piuttosto basso.
  • Disinfezione: non è consentito disinfettare l’acqua minerale, per esempio tramite l’esposizione ai raggi UV, il trattamento all’ozono o la pastorizzazione; un’acqua minerale naturale deve essere purissima alla fonte.
    Pur se con oscillazioni minime, l’acqua minerale naturale deve presentare una mineralizzazione costante nell’arco di diversi mesi. La mineralizzazione va documentata attraverso processi di analisi scientificamente riconosciuti. Inoltre a intervalli regolari viene sottoposta a controlli da parte delle autorità.
Quellwasser

Acqua sorgiva

L’acqua sorgiva è acqua potabile imbottigliata alla fonte. Oltre che per la particolare origine geologica, l’acqua sorgiva si differenzia dall’acqua minerale per la natura e la composizione minerale costante nel tempo nonché per la sua originaria purezza. L’acqua sorgiva può essere trattata solo con i metodi ammessi anche per l’acqua minerale naturale.

L’acqua sorgiva pertanto è acqua potabile imbottigliata alla fonte, non trattata e non additivata (nemmeno aromatizzata) in alcun modo. È sottoposta a severe analisi nonché, a intervalli regolari, a controlli da parte delle autorità. Tuttavia è necessario garantire che l’acqua sia conforme ai criteri di purezza applicati all’acqua potabile. Un esempio in tal senso è l’acqua Calanda.

Trinkwasser

Acqua potabile

L’acqua potabile è acqua da bere, da bollire, utilizzata per la preparazione dei cibi e per la pulizia degli oggetti. Dal punto di vista microbiologico, chimico e fisico l’acqua potabile deve essere idonea al consumo umano.

L’acqua potabile distribuita attraverso la rete idrica è solitamente soggetta a molteplici trattamenti, per esempio chimico (additivazione di cloro oppure ozono), fisico (trattamento ai raggi UV, filtrazione sterile) o microbiologico (batterico). L’acqua potabile può essere mescolata e dunque avere origini diverse (acqua di fonte, acqua del suolo o acqua marina).

L’acqua potabile non prevede requisiti particolari circa il contenuto di minerali, ma all’interno della centrale idrica è igienicamente pura. Lungo il percorso verso la sede di consumo si possono verificare contaminazioni di natura microbiologica o chimica.

Le sostanze contenute nell’acqua potabile possono essere soggette a notevoli variazioni. Occasionalmente l’acqua potabile viene imbottigliata e additivata di anidride carbonica. In questo caso per definizione non è possibile parlare di acqua minerale (cosa che vale anche per l’acqua gasata).

Il vostro comune di residenza può fornire informazioni sull’acqua potabile di zona (per esempio sulla sua origine e composizione).

Tafelwasser

Acqua da tavola

L’acqua da tavola è una denominazione specifica appartenente alla categoria delle bevande dissetanti. Se per la produzione in luogo dell’acqua potabile è stata utilizzata un’acqua minerale naturale, il prodotto finale allora può essere definito come acqua da tavola. È consentito indicare l’origine di quest’acqua, ma non il contenuto di minerali sull’etichetta. Si tratta in verità di acqua minerale naturale che per esempio, prima dell’imbottigliamento, è stata trasportata in cisterne e che può essere additivata di determinate sostanze consentite allo scopo di ottenere bibite dissetanti analcoliche. Rientra in questa tipologia Valser Viva, contenente acqua minerale naturale Valser e mescolata a diversi ingredienti quali succo di frutta, fruttosio, ecc.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra